venerdì 22 marzo 2013

Be yourself. Everyone else is already taken.



Be yourself. Everyone else is already taken.

Diceva Oscar Wilde.

Bullshit, rispondo io.

Invece devi essere come tutti gli altri, perché se non sei omologato dai fastidio, sei scomodo. Irritante.

La coroncina della prima comunione andava messa a mo’ di cerchietto e non stile hippie, Marghe, hai fatto venire un infarto alla suora che invano tentava di metterla come alle altre bambine, non rendendosi conto che era incastrata in una mezza treccia (hippie, appunto).

Non puoi prendere il treno con i locali per fare 30 km di viaggio da Pinwatta a Colombo, è sconveniente.

Mangi il salato dopo il dolce… ma chi te l’ha insegnato?

E’ riprovevole non voler festeggiare il tuo compleanno. Devi farlo.

Com’è possibile che tu ti adatti a vivere ovunque senza il pensiero di ritornare in pianta stabile in Italia. E’ insano. Fatti curare.

Se io ho un’immagine di te sempre vestita di nero non puoi arrivarmi un giorno vestita di verde. I tacchi? E da quando in qua porti i tacchi, adesso? Oh. Una gonna. Era ora!

Non vai in vacanza ad agosto? Il prossimo anno, per favore, vedi di organizzarti convenientemente.

Come ti permetti a non postare link melensi, del resto si suppone che tu abbia un marito e dei genitori, no? Santifica le feste di S. Valentino e S. Giuseppe e la prima domenica di maggio (???). Metti qualche cuoricino, scrivi qualche poesia, oppure posta una di quelle immagini fiabesche con una dedica strappalacrime. What’s wrong with you???? Sei una cinica corazzata, e non devi. Non devi.

E ovviamente le cose serie non le ho menzionate per questione di privacy ;)

Too much of a good thing
Has really burnt me out
I'm sick of satisfaction
And living in a drought